Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

Dentro un limbo liquido

La mamma oggi si sta facendo bella. Martedì abbiamo un appuntamento importante, per noi, per la nostra vita. Oggi è venerdì. La mamma è dalla parrucchiera e ha deciso di farsi ancora più bella di com’è.

Stanotte non siamo state bene. Ci siamo rotolate, ci siamo girate avanti e indietro cercando di trovare posizioni comode per poter riposare in santa pace… ma non c’è stato niente da fare.

Oggi siamo in questo limbo liquido pieno di speranze, martedì forse ne saremo fuori, forse riusciremo a stare meglio e la mamma sarà bella e felice, sarà raggiante con i suoi capelli biondi che brillano al sole e quegli occhi verde smeraldo.

La mamma è seduta sulla poltrona girevole, parla di noi con la parrucchiera, ha una voce calda  la nostra mamma, ci fa sentire bene, ci rasserena. Però qui fa troppo caldo. La parrucchiera passa alcune ciocche nelle cartine di alluminio, stende il colore, arrotola e passa ad altre ciocche. Ci vuole tempo, la mamma ha una chioma lunga e folta. Ogni tanto appoggia la mano su di noi e ci accarezza amorevolmente. La sua mano è calda e qui l’aria è soffocante. Io non ce la faccio più, vorrei uscire, mi agito. Sbatto i piedi, la mamma capirà che non sto bene e farà qualcosa. Mia sorella non può far niente per aiutarmi. Mi sento troppo stretta, lo spazio sembra restringersi, l’aria liquida si addensa sempre più.

La mamma è passata al lavandino. Sento un buon profumo, sento che si è rilassata e anche io percepisco sempre meno questa mancanza di ossigeno. Eppure continuo a sentirmi irrequieta, c’è qualcosa che non va. Mia sorella dorme. Lei sta bene, non ha problemi, si è girata su un fianco e con un piede preme sulla mia schiena. Il suo piede non si stacca da me, continua a spingere e io mi sento schiacciata dentro questo spazio ristretto.

La parrucchiera sta asciugando i capelli alla mia mamma. Tra poco saremo fuori di qui. Mi faccio coraggio, mi rigiro, cerco di allontanare quel piede da me, non riesco, mi sento debole. Le forze mi stanno abbandonando. Mia sorella ancora dorme pacifica. E’ tutto denso, appiccicoso. Non sento più alcun rumore, i miei occhi si stanno chiudendo.

Non è il momento di dormire, devo reagire, mia mamma si sta facendo bella per me, per noi…. Gli occhi continuano a chiudersi, non sento più il mio corpo, la forza, il respiro…………………………………………………………………………………….

tutto è fluido, tutto è caldo in questo limbo

………soffoco

mia mamma si fa bella

e io muoio……………………………………………………………………………

 

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

12 pensieri su “Dentro un limbo liquido

  1. senza fiato, bellissimo e dolorosissimo (ora capisco il tuo commento alla mia poesia)

    Mi piace

  2. ricostruire la memoria… è una cosa che va fatta con attenzione

    Mi piace

  3. Mi piace molto questo post, che non saprei dire se parla di realtà o di fantasia o come molto probabile, costituisce un’interazione tra due mondi separati solo dal sogno. Uno spazio da attraversare senza un senso obbligato, dove rifugiarsi e trovare conforto.
    Trasmette questo post anche l’assenza d’aria. Ma mi piace. Davvero molto.

    Mi piace

    • Ciao Lois… che dirti il post è più vero di quel che sembra… solo la voce della protagonista e i suoi pensieri sono stati inventati o almeno immaginati tante volte. Sono contenta che anche se angosciante e angoscioso il post ti piaccia…

      Mi piace

      • Non so quale evento ti aspetti, ma ti auguro di viverlo con serenità e circondata dalle persone che ami 😉

        Mi piace

        • Soliloquio in compagnia in ha detto:

          L’evento è già passato, ma risento ancora degli strascichi che se non butto fuori scrivendo mi fanno pensare troppo. Purtroppo tante cose non dipendono dalla nostra buona volontà o forza di agire… ma dal destino (?). Grazie… in ogni caso le tue parole fanno bene 🙂

          Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: