Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

Merce (inconsapevole) di città avariate.

E’ confusa questa città grigia con i suoi cartelloni ad intermittenza, abiti attillati dei palazzi del Nuovo Mondo, e insegne pubblicitarie che simulano palcoscenici luminosi in bilico sul filo della tendenza, come Spider Man, ma più alla moda. Il suo cielo ha colori cangianti a seconda dell’umore e ascolta musica assordante di clacson e di grida di gente concitata e sempre di fretta.Volti senza volto di manichini metafisici di solitudine, nonostante la confusione, nonostante le voci assordanti che si impastano diventando rumore di fondo, diventando silenzio. Si lascia scorrere tutto addosso questa città, spettatrice solitaria dentro il suo film muto.

Le zebre distese sulla strade sopportano passi obesi, leggiadri, palestrati, frettolosi, manageriali, puzzolenti, barboni, ubriachi e non se ne scandalizzano. Loro continuano a scolorirsi sotto l’inesorabile scorrere del tempo, dei pneumatici, dello smog e a intrecciarsi, disegnarsi ogni anno ad ogni nuova passata di bianco. Codici a barre di questa contemporaneità  che tutto quantifica, tutto mercifica, tutto omologa, che crede che l’uomo sia la merce di questo nastro trasportatore. Al di là, alla fine delle strisce, quando si crede di essere in salvo dal flusso della massificazione, la società aspetta con lo scontrino stampato, col conto in mano e brama ingorda un cenno per tenersi il resto come mancia.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

8 pensieri su “Merce (inconsapevole) di città avariate.

  1. triste questo passaggio

    Mi piace

  2. Pingback: codici a barre |

  3. se guardiamo bene nelle pieghe del nostro corpo troveremo un codice a barre

    Mi piace

  4. Mi hai fatto venire un senso di vertigine. Nausea inclusa. Wow!

    Mi piace

  5. Una bellissima, lirica rappresentazione della meschinità di questi nostri, tristi giorni.

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: