Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

Archivi per il mese di “giugno, 2013”

20 righe

Ciao cari amici di wp.

Mi scuso per la latitanza di questi giorni, giustificata da tre motivi:

1. mancanza contingente di ispirazione, perciò anziché scrivere cavolate mi eclisso, sperando nella venuta di tempi migliori.

2. allo  stato attuale poco tempo per leggervi e seguirvi, ma mi riprometto di recuperare presto.

3. non meno importante, ho trovato un sito che è una grande figata (scusate il francesismo). Si chiama 20lin.es ed è un sito nel quale tutti possono scrivere un incipit di 20 righe e gli altri utenti possono continuare la tua storia, creando seguiti inaspettati dal finale ancora più inaspettato.

E così è da un po’ che mi sto cimentando in questa nuova avventura.

Vi lascio il link, se in caso qualcuno di voi ha voglia di andare a sbirciare e se volete potremmo seguirci anche lì :http://www.20lin.es/story/active.

A presto, ciao 🙂

Annunci

contro l’indifferenza, PER FAVORE guardate questo trailer.

contro l’indifferenza, PER FAVORE guardate questo trailer..

Qualche giorno fa avevo scritto sulla detenzione forzata dei bambini figli di detenute. Oggi mi si presenta un argomento simile, perchè sempre di detenzione si parla, ma che fotografa una realtà italiana ancora  più atroce di quella precedentemente descritta.  Si parla di Ospedali Psichiatrici Giudiziari, meglio conosciuti come OPG o manicomi criminali, in cui le persone recluse perdono ogni diritto costituzionale e vivono ai limiti dell’umanamente immaginabile. Ribloggo a tale proposito un post di http://solounoscoglio.wordpress.com/2013/06/12/contro-lindifferenza-per-favore-guardate-questo-trailer/ ma potrei anche citare tanti altri sensibili blogger che hanno voluto prendere parte alla diffusione di questa notizia, tra cui http://wishakamax.wordpress.com/http://ludmillart.wordpress.com/2013/06/13/in-rete-contro-lorrore-opg/http://tramedipensieri.wordpress.com/ ,  http://ilnotiziabile.wordpress.com/. Se volete, fate girare… Più questa realtà viene portata alla luce, meglio è. Grazie!

Salvami

Tutt’intorno visi familiari

vanitosi di infinite sfumature nelle rughe della pelle

sfiniti nelle corse giornaliere verso

nessun luogo

nessun tempo.

Di tristezza si tingono i miei occhi

le lacrime colmano i bicchieri sul tavolo

nostalgico di impronte e

di gocce che tra poco pioveranno.

Voglio nascondere adesso la mia testa tra le pieghe del tuo collo

voglio annegare il mio dispiacere

respirando il tuo odore senza

nessun domani

nessun pensiero.

I sogni che mi stanno uccidendo

sono i migliori che abbia mai avuto

ma non posso ancora dirtelo senza

nessuna colpa

nessun rimorso.

Navigazione articolo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: