Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

nero omogeneo & bianco discontinuo (versione alternativa)

Col mio amico newwhitebear stiamo estendendo l’esperienza fatta su 20lines anche al mondo di wordpress, creando storie alternative a quelle pubblicate sui nostri blog. A partire dal brano proposto sotto, pubblicherò, nei prossimi giorni, la sua versione (alternativa) ai (miei) primi due brani di nero omogeneo & bianco discontinuo che trovate da qui.

Mi sono sempre domandata perché mia madre mi avesse concesso di ascoltare questi pensieri, custoditi nella mente come un segreto tra lei e mio padre. Forse perché era cambiato in peggio. Però non vedevo in queste confidenze qualcosa di speciale, anzi mi parevano aspetti innocui e banali. Mi sarebbe piaciuto di più ascoltare altre intimità come il motivo per il quale si sposarono, se lui è stato l’unico amore della vita, cosa provava quando facevano all’amore. Guardo fuori dal finestrino per distogliere la mente da queste domande ma osservo solo lo scorrere veloce di segnali e cartelloni come se fossero ombre indistinte. Non presto più attenzione a mia madre, che si è avvolta su se stessa per nascondere le lacrime che vorrebbero scendere. Mi fa male scrutarla così affranta e il suo dolore si riverbera su di me. Mi riscuoto e riprendo il filo dei miei pensieri interrotti brevemente dalla visione di loro giovani. Se non avessero convissuto, non sarei nata. Questo è pacifico ma mi chiedo se sia stato un bene. Non lo so, né lo potrei mai sapere. Sono nata per una loro scelta di vita non per amore. Su questo non ho dubbi. Mia madre a volte mi pare odiarmi come se la mia presenza avesse rotto qualche incantesimo che legava i miei genitori. Anche quando ho avuto il primo mestruo e sono diventata donna, lei è rimasta indifferente senza spiegarmi nulla. A volte mi chiedo il motivo, a volte glielo domando ma la risposta è sempre evasiva.

Sento mi padre imprecare iroso. Non è da lui sempre misurato e calmo alla guida.

«Cosa è successo tra loro?»

(by newwhitebear)

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

3 pensieri su “nero omogeneo & bianco discontinuo (versione alternativa)

  1. Non dico nulla. Solo grazie.

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: