Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

… tristezza assoluta!

Perdonatemi, ma stasera sento il bisogno di condividere con voi una delle cose più tristi che possano succedere al mondo: http://www.bolognatoday.it/cronaca/giorgio-neonato-palermo-genitori-violenze-struttura-bologna.html

Non ho nè il coraggio, nè la forza di commentare, anche perchè dopo aver letto questa notizia non ho smesso di piangere per tutto il giorno.

E’ una questione di fiducia.

E’ una questione del tradimento della fiducia.

Scusate ancora, ma stasera non ce la faccio…

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

7 pensieri su “… tristezza assoluta!

  1. Ho letto la notizia stamattina sul Corriere. Non ho potuto trattenere le lacrime di fronte a tanta mostruosità. I “genitori” (se pure lo si è biologicamente, non è una conseguenza esserlo anche dopo) sono indiziati, ma in assenza di prove sono liberi, mentre quel bimbetto è condannato a vita. Credo non ci sia reato peggiore, la violenza sui bambini, inermi e puri è una azione disumana che deve essere punita col massimo della pena e non ci puó essere redenzione. Chi fa male i bambini interrompe il futuro e la bellezza.
    Non è retorica è solo la rabbia contro chi reagisce contro un esserino inerme, che non riesce a commuoversi di fronte a tanta tenerezza, ad un miracolo,
    C’è poco da perdonarti. C’è solo la rabbia e l’indignazione per tutto lo schifo che è diventato il nostro mondo. È da stamattina che ho negli occhi l’immagine della manina -descritta nell’articolo- che stringe flebilmente il dito dell’infermiera che se ne prende cura.

    Mi piace

    • Io continuo a pensare che questo bambino era nato sano e adesso sarà un disabile a vita per colpa di due persone che avrebbero dovuto volergli bene e difenderlo. Non c`è cosa peggiore! Rimarrà sordo e cieco. Glu hanno tolto tutti i contatti con la realtà… non ho parole….

      Mi piace

  2. In effetti è molto triste questa vicenda ed è inspiegabile che il suo caso abbia avuto poca eco sui media nazionali, a eccezione della notizia di cronaca.
    Prendersela con un bambino di tre mesi, incapace di difendersi è da vigliacchi e denota quanto in basso siamo caduti.

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: