Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

Di ieri

Oggi ha piovuto. Non pioveva da giorni che pensavamo a un’ammissione di colpa da parte del cielo. Ma oggi ha piovuto. Ho provato a tenere l’ombrello saldo, così come i miei dotti lacrimali ad ogni sorriso, ad ogni frase di augurio. Ma non sono allenata a giochi d’equilibrio,  nonostante il mio oroscopo affermi il contrario. Non so cosa succederà domani, ho una corda troppo grossa che mi tiene ancorata a ieri, come una sicurezza o una condanna. Però so che stasera ho mangiato solitudini. Di quelle che rivelano l’amaro nel retrogusto, dopo che hai inghiottito. E so che sarebbe bastato poco a rimettere al posto giusto le rughe dal mio viso. È passata la mezzanotte. Tutto è immobile, nulla è cambiato. Di ieri sono rimasti giri di boa rassegnati, cambi di cifre soltanto…

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

7 pensieri su “Di ieri

  1. Ancorata a ieri? Ieri è passato, oggi è presente e domani è futuro.
    Bella scoperta dirai. E’ inutile sperare che ieri possa tornare in vita. Al massimo si può ispezionare e vedere cosa non è andato per il verso giusto per evitare che domani possa ripetersi il ieri.

    Mi piace

  2. Non scoraggiarti! A volte succedono cose inaspettate, capaci di stravolgerti la vita (in positivo)! Cerca di trattenere ciò che di bello hai intorno, il resto lascialo scivolare…

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: