Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

Vicino come

Vorrei che mi stessi vicino

come la lacrima alla guancia

prima di cadere,

come l’ultima stella al suo cielo

prima di far spazio al mattino

tanto avvinta da aggrapparmi

quanto audace di scegliere

se bagnarti o asciugarti

se rimanere o eclissarmi.

Così vicino da respirarti

nello stesso mio respiro

riconoscendo nel fiato tuo

quello mio.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

4 pensieri su “Vicino come

  1. Una dolce poesia d’amore.
    Bella.inytensa e profonda con l’immagine iniziale della lacrima equiparata alla persona amata.
    Complimenti.
    Un grande abbraccio

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: