Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

Radici

I giorni stratificano pensieri

fertili come terra

nera

e sento inutile rivangare

ciò che mi tiene sveglia ogni notte.

Ho occhiaie come prosciugate pozze d’acqua

e rivoli secchi che percorrono le guance

fino al mento.

I giorni continuano a rincorrere il domani

e penso che ancora non hai avuto modo

di vedere dentro i miei occhi

tutte le volte che ti penso

né di sentire il terremoto

che mi provoca il tuo nome

a fior di labbra e

ancora meno il paesaggio lunare che ho

quando mi dico che tu – in fondo –

non ci sei.

E mi chiedo perché

le radici che ho lasciato

invisibilmente e senza fondamento

crescere su di te

si irrobustiscono al posto di inaridire…

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

5 pensieri su “Radici

  1. Le radici si sviluppano se trovano terreno fertile. Per questo motivo prosperano e attecchiscono sempre di più.

    Mi piace

  2. da pelle d’oca,

    mi viene un abbraccio

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: