Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

Fugace

Una notte a spostare le stelle

per richiamare i tuoi occhi d’alba dolce

vibranti e vivaci.

Sei fugace come la scia di una cometa

a cui affido i miei desideri

sorprendente meraviglia di un attimo

nostalgia perenne.

Ho un’unica certezza:

se mi pensi

vivo!

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

5 pensieri su “Fugace

  1. decisamente una meraviglia

    Mi piace

  2. Un bel lavoretto si è scelta: spostare le stelle dal cielo. Gli basta una notte?
    Battute sarcastiche a parte. Una poesia viva e intensa che trabocca di passione amorosa.

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: