Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

Traiettorie

La lama di luce che affetta le nostre colline

l’occhione il cielo

i fili dell’alta tensione

son corde di violino sui campi

il ponte di ferro

lingua su piramidi di sabbia fino a noi.

C’è ancora la neve

se guardi davanti vicino alle nuvole

lassù dove una si espande

imitando il contorno del planisfero

la Svezia, la Russia, l’Africa

una macchia di Francia

anche lì dove stai tu

fino a svanire

in un’iride bianca dentro al cielo.

La parabola di un calabrone mi schiva

come la stretta di certi abbracci mancanti.

Come te.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

9 pensieri su “Traiettorie

  1. Se prima di andare a nanna, passi da me ti ho riservato una piccola sorpresa.

    Mi piace

  2. Si passa dolcemente da una natura che accende le emozioni superficiali della pelle alla visione, al desiderio di un lui che sfuma perduto tra le nuvole seguendo una traiettoria che solo il cuore conosce.
    Immagini magnifiche e pensieri profondi: ecco confezionata una poesia che colpisce.

    Liked by 1 persona

  3. bello e azzeccatissimo il titolo, universale bellezza il cammino che segue

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: