Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

Distanze mentali

Quanta strada c’è tra le stelle e le stalle?

Una bava di cielo?

Un afflato anaerobico?

Un bagliore evaporato?

Un abisso discendente?

È lunga un grido silente,

il sordo rumore di un tonfo!

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

7 pensieri su “Distanze mentali

  1. Dalle stelle alle stalle si modulano i pensieri fino al tonfo finale.

    Liked by 1 persona

  2. Erik in ha detto:

    mi hai fatto sorgere una domanda…

    ma, alla fine, a cosa servirà eventualmente stabilirlo???

    Mi piace

    • Stabilirlo significa cercare di comprendere quanto tempo (ipotetico) serve per compiere un’eventuale risalita, visto che il crollare è sempre più subitaneo e repentino della capacità di risollevarsi. Almeno è ciò che vorrei capire io…

      Liked by 1 persona

      • Erik in ha detto:

        beh ma quell’ipotetico anche se tra parentesi non l’hai messo a caso…
        perchè l’hai scritto? cosa nasconde il fatto di ritenerlo ipotetico??

        se fosse il fatto che anche supponendo che tu possa trovare un campo di misura e un metodo per farlo, quella misura inevitabilmente (almeno così penso io) non sia riproducibile in altri casi anche dovessero appartenere alla tua te stessa…

        io rispetto il tuo pensiero ma mi chiedo… è un dato che veramente contribuisce a compiere l’eventuale risalita oppure che toglie tempo, spazio ed energie all’inizio del cammino?

        io penso che sia disequilibrato il modo con cui noi osserviamo e giudichiamo caduta e risalita… però è solo una mia sensazione.. come tutto ciò che ho scritto… esposte solo a puro titolo di confronto… 🙂

        Mi piace

        • Io non so se serva oppure no stabilirne la misura. Ma faccio un esempio banale. Quando sai che una cosa bella sta per finire, non cerchi di allungarne il tempo perché non vorresti che finisse mai…? Di contro, quando è una cosa spiacevole quella che sta per finire, non ti senti meglio al solo pensiero e anche se devi aspettare, aspetti con cuore più leggero?
          Ecco perchè vorrei conoscerne le misure, per prepararmi. Mi hanno fatto tanta compagnia i momenti bui che vorrei poter sapere quando arrivano finalmente per me quelli belli. C’è una bella frase del Piccolo Principe che dice: ” Se tu vieni, per esempio, tutti i pomeriggi, alle quattro, dalle tre io comincerò ad essere felice. Col passare dell’ora aumenterà la mia felicità. Quando saranno le quattro, incomincerò ad agitarmi e ad inquietarmi; scoprirò il prezzo della felicità! Ma se tu vieni non si sa quando, io non saprò mai a che ora prepararmi il cuore… Ci vogliono i riti”.
          Ecco… lui qui parlava del valore dell’amicizia che deve avere dei riti, un’attesa non vana… perchè non trasporre queste cose anche ad altri aspetti della vita legati in ogni caso al senso di attesa ?

          Liked by 1 persona

          • Erik in ha detto:

            nemmeno io lo so.. al massimo ipotizzo una mia tesi…

            sull’esempio che hai fatto sono dubbioso… io credo che non si possa allungare il tempo, di conseguenza non cerco di dedicare sforzi per provare a farlo, ma mi concentro più che posso nel godere del tempo che ho… ed eventualmente di trasformare istanti, sensazioni ed immagini in ricordi.. quelli non dipendono dal tempo o non in modo così diretto e possono allungare così quel tempo che è finito nella forma materiale che conosciamo, ma che può rivivere in quei simboli…

            condivido di più la seconda parte dell’esempio ma anche in questo caso si parla di meccanismi mentali e temo di auto illusioni (per quanto positive) aiutate da qualche alchimia chimica…

            il punto, almeno il mio, è che credo che tu possa prepararti anche senza conoscere le misure.. perchè di fatto le misure che arriveresti a conoscere sono “ipotesi” e quindi non fa differenza “ipotizzarne una a caso, inesistente” e prepararti già ora… non so se sono riuscito a spiegarmi…

            il piccolo principe lo conosco molto bene e mi ha accompagnato nei miei voli pindarici assieme ad altri testi, ricordo bene anche la frase che hai citato..

            ma se noi riuscissimo ad esser meno schiavi del tempo, non dico a dominarlo perchè è impossibile ma ad escluderlo ogni tanto allora anche il fatto di sapere che lei verrà e non quantificare il tempo che manca perchè nello stesso modo in cui saperlo quantificare ti permette di prepararti a gioire anche il non prenderlo in considerazione ti potrebbe permettere di gioire perchè di fatto ti fa gioire il fatto che arriverà non che manca 1 mese, 1 ora, 1 minuto…

            è forse ancora più interessante il parallelo al rovescio… perchè preoccuparsi tanto tempo prima per un possibile fatto negativo?? il farlo non impedirà al fatto di essere compiuto, aumenterà soltanto il nostro stato “negativo”…

            quindi al “io non capirò mai a che ora preprarmi il cuore” io consiglierei “preparalo fin da subito, tanto il cuore non si consuma”… l’unica cosa che può consumarsi è l’illusione della mente..

            Mi piace

            • Infatti a tutti gli effetti la mia voleva essere una sorta di provocazione. Se leggi il titolo la distanza tra le stelle e le stalle è solo una condizione mentale. Cioè il tempo che passa in realtà è percepito dalla mente e può risultare completamente diverso dal tempo materiale in cui si verificano i fatti. È come appunto la sensazione che quando stiamo bene, il tempo sembra passare più velocemente. Poi nessuno può fermare gli eventi e il loro modo di esistere fuori o dentro di noi.

              Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: