Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

Ciò di cui tu non ti accorgi nemmeno

Due volte di fila
sono troppe per sentirmi viva
dentro e dietro ai tuoi occhi.
Che poi io lo sento
questo tuo respingermi
negato
l’allergia
il disinteresse
al mio essere come sono.
Sembra che spargi calce viva
per disinfettarti dal mio cercarti.
E io a inventarmi nuove inutili me
per cercare di sorprenderti.
Forse basterebbe un lavoro
paziente e certosino
un colpo repentino
a toglierti tutte quelle spine
che graffiano le mie ferite.
E non rispondi mai o poco spesso
senza nessun entusiasmo
nessun coinvolgimento
metti i punti in offerta speciale
barricate d’arresto
al mio voler dialogare.
E io stupida ancora ad aspettarti
e a dedicarti ogni mio pensiero
e così sia
perché non posso crederti frase fatta
quando puoi essere poesia.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

12 pensieri su “Ciò di cui tu non ti accorgi nemmeno

  1. E’ della poesia che ci si innamora 🙂

    Liked by 1 persona

  2. È una poesia davvero bella, ogni termine ha il suo posto per creare un’atmosfera profonda, di un amore travagliato… complimenti 🙂

    Liked by 1 persona

  3. Un amore travagliato quello della voce narrante. Un amore sofferto nell’attesa di un piccolo miracolo.
    Una poesia intensa e profonda che descrive il disagio, la sofferenza di una donna innamorata ma non corrisposta.
    Brava!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: