Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

Sottotono

Sottotono
una strascicante musica
di violino scordato
di sé stesso
come sottofondo.
In fondo anche il suono del mare stride
e avvolge con la sua coperta salata
il mio oscillante corpo nudo.
Nudo come il mio cuore dietro
le tue spalle girate
di quell’insistente onirico che non comprendo.
Comprendo invece tutto il trambusto
impastato del risveglio
la voce acuta dentro l’orecchio
a suggerirmi rinuncia.
Fosse stata almeno più tollerabile e
di un tono sotto.

E tu e sempre tu…

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

8 pensieri su “Sottotono

  1. quando manca l’accordo, tutto appare discorde e stonato.
    Il sogno, il risveglio e i pensieri del giorno.
    Ciao

    Liked by 1 persona

  2. solo quando il cuore è accordato la musica gira benissimo

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: