Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

Di traverso

Illudimi che questo tempo
è solo uno squarcio
e non una ferita
che sanguina tutta da dentro
e che noi staremo nel mezzo
a spazzare via le foglie d’autunno.
Illudimi di lasciarmi un posto sicuro
che sta sempre al centro
tra l’occhio discreto di destra
e il sinistro maldestro
o nello spazio tra le braccia allargate
e il tuo petto.
Illudimi che posso bastare
che mi puoi conservare
come pensiero non spento
che ogni tanto hai bisogno di assaporare
il mio ricordo e tutto ciò che sento.
Mi sento smarrita
un elemento disperso
nell’aria senza saper respirare
e ho bisogno di un tuo appiglio
per trovare un senso
a tutta la tristezza messa di traverso.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Di traverso

  1. Riflessioni che lasciano il posto alle illusioni che sia solo un acttivo sogno, si snodano pacate e sofferenti. Tuttavia la tristezza della realtà sovrasta ogni pensiero.
    Versi di una profondità notevole che descrivono compiutamente un disagio interno perché nulla va nella direzione desiderata.
    Ciao

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: