Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

1- Fuoco

image

Un doveroso grazie a Max de “Il ricordo perduto” che ha giocosamente suggerito l’inserimento di un’immagine e gentilmente concesso che io gli fregassi senza sforzo la sua 😀

Starebbero i corpi in un calore ardente
nell’abbraccio liquido
delle viscere dentro i nostri ventri
e lava rossa la lingua
insinuante nei profondi solchi
nelle tue superfici irte e nei miei avvallamenti.
Una sola danza come sensibili fiamme
nuove levigate terre vive
da scrutare sotto le nostre dita
e luci avvampanti ai nostri occhi.
E poi improvvisi scoppi
dirompenti fragori
e tremori ribollenti.
Vulcani
potremmo essere io e te
che si addormentano
lentamente.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

9 pensieri su “1- Fuoco

  1. max in ha detto:

    visto … adesso il post ha acquistato un’altro aspetto…. è più intenso, appassionato, “ardente” … il potere dell’immagine coniugato con le parole fa un’altra “immaginazione” …. però consentimi un’appunto …. ti avevo autorizzato un furto su commissione, ma non con “scasso” 🙂 🙂 🙂

    Liked by 1 persona

  2. I vulcani sono sempre vulcani, anche quando sono dormienti.

    Liked by 1 persona

  3. max in ha detto:

    Parole Espressive … Io avrei reso più “focoso” il post con una foto “eloquente”

    Liked by 2 people

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: