Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

Sentiero

Tengo da parte una carezza lunga
quanto tutti i tuoi giorni d’assenza
che possa bastare
per lo spazio tra i miei dotti lacrimali
e il tuo petto.
Continuo a parlare
all’ombra della polvere delle cose
dialoghi che non saranno mai
e il tempo pesa
come la nebbia che cela
il muro della casa di fronte
così che io possa immaginare
oltre, il prato dove da ieri
fanno capolino in anticipo le primule.
Ovunque tu sia
la nostra estraneità ha sempre
la sensazione del troppo familiare
come il sentiero sottile che traccia la matita
quando disegno il tuo viso su un foglio.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Sentiero

  1. Un sottile sentiero come i tuoi dotti lacrimali segnano la via che si annega nel buio.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: