Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

Strette

È la solita stretta al cuore
una morsa che non molla la presa.
Accade soprattutto
dopo averti guardato bene
ma da lontano
dopo averti immaginato male
ma da vicino.
Accade quando
scorgo il tuo andamento sfuggente in qualcuno
come ieri
che i tuoi capelli incorniciavano il viso
di un altro o l’altro giorno
in cui ho visto le tue pupille
incastrate in altri occhi
o la tua barba che stonava su un’altra pelle.
Accade ogni volta
che seppellisco in me stessa
ciò che per te provo ed impianto
una croce un sepolcro un fiore
ben in vista
un funerale di ciottoli e lacrime
una corona di bugie.
Accade ogniqualvolta che leggo i tuoi gesti
e ascolto in silenzio il tuo silenzio
dirmi che non mi vuoi.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

3 pensieri su “Strette

  1. Quando si immaginano particolari fisici su altre persone, beh! la mente è distolata dal reale e cerca di fissare l’immaginario.

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: