Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

Mai via

Cosa sei alla fine?
L’immagine sotto le palpebre
un ghirigori tracciato sulla colonna vertebrale
la traiettoria barcollante delle mie gambe
come i matti, gli ubriachi
tutti gli odori del passato
di quelli presenti che riportano indietro
e i futuri che vorrei sentire come primavera
il sapore della neve d’inverno
il fiato trattenuto sopra una scogliera
e quello dentro l’acqua
quando dopo il fondo si risale
le parole che rimbalzano nell’auto
di tutti i miei discorsi immaginari
tutte le frasi da dire
dette, da cancellare e da ridire
tutto ciò che non sono più in grado di mettere in versi
le lacrime ricacciate nei condotti dei miei occhi
e i miei occhi nei sorrisi mentre ti penso.
E poi cosa?
Il buio che mi fa visita di giorno
il taglio della luce che abbaglia la notte
il pulviscolo in trasparenza
il mio cielo burrascoso
la tormenta, lo scompiglio, il turbine
il minuto appena dopo il temporale
il tramonto lungo dietro le montagne
le montagne, il fiume, la valle
le pieghe dell’acqua tra i sassi
lo scorrere, il rincorrere, il fermarsi.
La mancanza raggomitolata a tutti i secondi
la speranza racchiusa in poche ore
e poi sconfitta e la sconfitta
a prescindere dalla speranza.
Tutto quello che siede al centro della mia anima 
che cambia posizione
paziente
ti aspetta ancora
senza l’intenzione facile di andare via.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Mai via

  1. c’è una nota di ansia nei tuoi versi per qualcosa che c’è e non c’è. Ma il finale è la speranza che tutto questo venga spazzato via.

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: