Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

Forse 

Ad averti dimostrato i miei sentimenti folli

ha reso folle anche me

nel pensiero costante che 

forse 

ho sbagliato ogni cosa

forse 

ho sbagliato i tempi

forse

lo spazio 

i modi, i toni, ogni pausa sana e insana

forse

ogni accento, apostrofo, maiuscola 

punto e a capo.

Forse, e dico solo forse

ho sbagliato anche tutti i ma e i se

i però e i ma però vietati 

e talvolta anche qualche congiuntivo 

un gerundio

e soprattutto l’infinito

che è l’utopia dell’eterno da scolaretti a memoria.

Se mi soffermo solo per un attimo 

il mio vivere è un tracciato deciso 

una costellazione di forse. 

Ma un unico verbo è sempre certo: 

potendo 

ti avrei amato più di ora

come sempre.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

10 pensieri su “Forse 

  1. 🙂 sorrido perchè ci si incapponisce nel voler amare chi non ci ama, sprecando l’amore inutilmente e smettendo così di vivere. In fondo basterebbe guastardarsi intorno…

    Liked by 1 persona

  2. si è sempre in tempo per correggere. Coi forse si alimentano solo i dubbi. Intensa e appassionata questa poesia.

    Liked by 1 persona

  3. Anche io ho sbagliato il verbo infinito, i ma, e il sempre.

    Liked by 1 persona

  4. Molto bella e vera 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: