Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

Di un giorno qualunque


Bisogna sciogliere i nodi intrappolati

tra i denti,  il silenzio lungo un’attesa

accecante di nulla.

E’ come mai accaduta la notte

di un giorno qualunque

le tue labbra cercate nei cassetti  di tutti i perché.

E lo so che a rileggerle nel presente  le parole passate

sembrano poggianti sugli orli sfilacciati

di un vento esasperato.

E forse lo sono state davvero

vento, del tutto flebile

andato e perduto che avrà almeno tentato

di spettinarti nella fugacità di un momento.

E anch’io con loro.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

4 pensieri su “Di un giorno qualunque

  1. Sarino in ha detto:

    affascinate e dolente. Bellissima!

    Liked by 1 persona

  2. i doni vanno sciolti oppure tagliati e tutti si lebera.

    Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: