Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

Tutti i tuoi pieni

Il mio occhio è umano

sensibile alla linea non dritta

alla curva discontinua

al semplice che matura nel complesso

– dal seme al pane –

agli angoli non retti della tua bocca appena dischiusa.

E’ l’impercettibile onda del tuo mento che si alza

che coglie

iI segmento riconoscibile delle tue spalle che ferma lo spazio

e lo ridefinisce

la densità dei sorrisi che colora la materia che ridenti

sembrano anche tutte le molecole dell’aria che ti fa contorno.

E la tua forma non si riduce all’esterno di un corpo

ma è fatta della mancanza che sento di tutti i tuoi pieni.

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Un pensiero su “Tutti i tuoi pieni

  1. vuoti o pieni… tutto un gran mix. Al ricerca del concreto si fa complicato perché la persone è sfuggente

    Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: