Soliloquio in compagnia

Una delle cose che succede quando scrivi sulla tua vita è che educhi te stesso. Andy Warhol

Uno spazio sbranato

E’ ancora come il mare contro le scogliere

un rifrangersi controvento il mio viso

sull’impronta del tuo palmo

a cercare tra le pieghe

il punto esatto dove ci ritroveremo.

Ma non sarà né qui né là:

non dentro le tue mani

non dentro le mie rughe.

Forse resteremo due curve sfioranti

nel meravigliarsi di un qualcosa che accade

fulmineo

nel vociare del tempo.

Dove per un attimo il tempo è solo

uno spazio sbranato

che forza mellifluo le nostre serrature.

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

4 pensieri su “Uno spazio sbranato

  1. un malinconico pensiero al tempo e allo spazio che si è dissolto.
    Mi piace il tuo opensiero sullo spazio sbaranto

    Piace a 2 people

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: